I postumi del seminario

Una vera e propria ubriacatura di concetti, al seminario del 18/19 novembre del Dottor Duranti! La cosa che mi è entrata meglio nella zucca è che non posso pensare di andare avanti così come faccio adesso, dormendo 3 ore per notte (perché la mia dolcissima bimba piange) senza al contempo dedicarmi a me stesso. Ecco quindi la prima decisione: visto che in casa ho il tapis roulant, riprendo a fare attività fisica con quello. Oggi ho iniziato a fare la mia prima camminata di un’ora. Ero talmente stanco che non me la sono sentita di correre, ma è vero che dopo mi sono sentito subito meglio.

L’altra cosa che mi è entrata nella zucca è la coerenza cardiaca. Non che mi fosse poco chiara la sua importanza: ho letto sia GUARIRE (dove se ne parla a lungo) sia IL CIRCOLO VIRTUOSO DEL BENESSERE (dove un intero capitolo è dedicato alla coerenza cardiaca). Ma ho finalmente, definitivamente capito che il Freeze Framer non fa per me. E’ vero che è più completo, che registra i miglioramenti, che contiene i giochini… ma è anche vero che io sto 10 ore davanti al computer. E’ il mio lavoro. Gestisco supersalute.com, realizzo progetti web per le aziende… il computer è il mio tornio, il mio saldatore, la mia fresatrice… quando cerco di utilizzarlo per rilassarmi scatta qualcosa che me lo impedisce. Quindi ho iniziato a utilizzare l’emWave (ovvero la versione portatile del Freeze Framer). L’emWave è piccolo, maneggevole, posso usarlo seduto sul divano, se sto al buio è anche meglio, posso mettermi comodo, con dei cuscini dietro la schiena… e soprattutto IL MIO COMPUTER E’ SPENTO! E se poi voglio verificare il mio miglioramento, ho adottato un suggerimento semplice ed efficace del Dottor Duranti: quando ripongo l’emWave, insieme all’oggetto tengo un piccolo block notes sul quale appunto i risultati finali. In questo modo, pur non avendo il grafico del miglioramento, pur non avendo una schermata riepilogativa così come disponibile nel software del Freeze Framer, ho comunque la possibilità di tenere sotto controllo il mio miglioramento.

Questi sono i primi due grandi risultati del seminario su una persona che già seguiva le indicazioni del Metodo Duranti ma che si era un po’ impigrita. Ma questo non è che l’inizio della mia ripresa!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...