supersalute.com al Festival del Fitness

Qualcuno, qui da me, orami ne è certo: io devo essere davvero un pazzo scriteriato.
Con 2 sole settimane di anticipo ho deciso di partecipare al Festival del Fitness di Firenze (dal 2 al 6 maggio), non soltanto con la Prima Convention Nazionale UN ANNO DI SUPERSALUTE.COM che si terrà domenica 6, ma anche con uno stand dove sarà in vendita l’ultimo libro del Dottor Duranti e dove sarà possibile prenotare i nostri famosi pacchi PIENO BENESSERE (scorta di integratori per 2 o 4 mesi) a condizioni molto favorevoli. Come se la Convention con il Dottor Duranti che presenta il suo ulimo libro non bastasse a rendere frenetici i preparativi!
Se qualcuno è in grado di immaginare un momento più difficile per organizzare di corsa un evento del genere, mi scriva un commento così ci facciamo 4 risate.

Dunque: da qui al Festival del Fitness ci sono due feste straordinarie, dal profondo valore storico e dall’indiscutibile fascino turistico, utilizzate da milioni di italiani (e di imprese) per spezzare la routine e passare qualche giorno al mare, in montagna, all’estero, dai parenti… insomma, ovunque tranne che sul posto di lavoro. Bene: in quei giorni io devo trovare il modo di allestire una sala conferenze, uno stand, farmi fare cartellette per la stampa, stampare i comunicati… tutto a tempo di record in un momento in cui i giorni lavorativi si riducono a una manciata insignificante di mattine e pomeriggi… CE LA FARO’? Se c’è qualche architetto che ha voglia di supportarmi gratuitamente (lo trasformerò in sponsor dell’iniziativa) mi scriva subito a info@supersalute.com, così mi aiuta a mettere giù la pianta dello stand.

Per non farmi schiacciare dalla frenesia del momento ho fatto l’unica cosa sensata possibile: sono andato a correre al percorso verde qui a Perugia. Ho incontrato due cari amici e, magia delle magie, non ho incontrato nessuna zanzara. Ricordo che la sera, a Milano, Parco Forlanini, correre dalle 19.00 alle 20.30 era un’avventura. Una corsa tirolese passata a menarsi schiaffoni sulle cosce e sulle caviglie, rischiando di perdere l’equilibrio e schiantarsi contro una panchina. Qui a Perugia nemmeno una zanzara. Se ci sono sono timide. CHE MERAVIGLIA!

Così ho approfittato della situazione favorevole per fare la salita che qui chiamano SPACCABUDELLI al primo giro, la salita dietro il circuito da bicicross al secondo giro e una bella accelerata al terzo giro, per arrivare felice e sudato al parcheggio quando erano quasi le nove e non c’era nessuno in giro (unico dettaglio inquietante).

Ritornato a casa tutto aveva più senso di prima. Cena, dormita colossale e al risveglio avevo un sacco di voglia di lavorare, benché oggi sia domenica.

Domani, se gli eventi me lo consentono, vi racconterò degli sponsor. REGULAT ITALIA ha già aderito e sarà il MAIN SPONSOR. Dagli altri aspetto ancora una risposta. Ma sono davvero felice di festeggiare il primo compleanno del sito con il produttore del Regulat, uno dei prodotti di maggiore successo su supersalute.com. Ma di questo parleremo nel prossimo intervento.

Per chi sta per partire per la sua vacanzina di fine aprile, buon 25 aprile!
Marco Morello
supersalute.com

Annunci

6 pensieri su “supersalute.com al Festival del Fitness

  1. Marco, devo ammettere che il tuo blog mi ha provocato un certo shock. Non so come mai non ci sia approdata fino ad oggi, ma tant’è che adesso me ne sto seduta qui con il batticuore e un senso di vuoto, misti alla gioia di leggere le tue parole.
    Sei cambiato parecchio da quando ti ho conosciuto… 12 anni fa :) Ma non sei, al contempo, cambiato affatto. E neppure il mio affetto per te, malgrado la distanza fra noi, in tutte le sue accezioni, sia aumentata spaventosamente. Un abbraccio da un’amica corrotta dalla vita che tu hai abbandonato, che conserva nella zona pura del suo cuore un oceano di affetto per te.

  2. Lella, cara stella, hai ragione tu: sono cambiato del tutto ma non sono cambiato pernulla. Tanto ero dedito al vizio prima quanto lo sono adesso alla virtu’. Ovvero: nella giusta misura. Un po’ piu’ motivato di altri a causa dell’anamnesi. Diciamo che 10 anni fa’ non mi avresti mai trovato in abbigliamento tecnico attillato (un po’ ridicolo in effetti) a correre per un’ora in un parco. E oggi non potresti piu’ trovarmi seduto sul divanetto di una discoteca rincoglionito da White Lady o Americano. Ma un sacco di roba e’ rimasta al suo posto: per esempio sono ancora simpatico e adorabile. Se vuoi sapere tutto tutto (su non ti far spaventare, tu, proprio tu, dai) puoi leggere il mio intervento nel libro IL CIRCOLO VIRTUOSO DEL BENESSERE (il capitolo che si intitola STORIA DI MARCO, a pagina 204). Li’ c’e’ tutta la storia, dall’inizio a oggi. Se ti capita di leggerla poi fammi sapere che ne pensi. E dimmi anche che cosa ne pensi del mio blog. La mia amica Irene dice che sembro un’invasato. Ma ho pareri proprio opposti di un sacco di gente. Tu che ne pensi?
    Ciao e grazie d’avermi scritto qui,
    Marco

  3. Hai trovato l’architetto? Con tutte quelle che conosci… vabbè la mia mail ce l’hai ma il blog l’ho letto solo oggi… la notte è lunga, magari si riesce a inventarsi qualcosa…fammi sapere mi raccomando… purtroppo non “ce la fo” a venire a Firenze ma lo sai… il tuo entusiasmo mi ha quasi contagiato…. i miei allenamenti vanno sempre peggio ma…la maratona si avvicina…….velocissima!!!
    argh….
    un saluto carissimo e comunque un grosso in bocca al lupo!
    Elena

  4. Tu non sei mai stato simpatico e adorabile. Al massimo, ti concedo, simpaticamente rognoso e adorabilmente psicotico. E in quello, effettivamente, non sei cambiato affatto, almeno a leggerti qui.
    Non potrei mai acquistare un libro che parla di circoli virtuosi, ma se lo trovo in biblioteca, giuro che vado a cercare la pagina 204 :)
    Ti leggerò, d’ora in poi. E ti commenterò, stai sicuro :)
    Un abbraccio!

  5. Marcomorello! Il tuo blog-rivelazione è veramente da te… Non che è in questa esaltazione salutista alla fine mi diventi pure di Scientology??? :-) Ti conosco da 10 anni (eh sì) e sei sempre capace di stupirmi… Mai potevo immaginare a cosa fosse legata la tua “rinascita” degli ultimi 5 anni (io sono testimone), a parte l’influsso positivo di quella santa della Michela… CE LA FARAI, CE LA FARAI a fare tutto e a correre tutte le maratone che vuoi, non ho dubbi!!! Diciamo che sei diventato un pò come un Barbapapà che si può trasformare in tutto ciò che gli va!!! (Certo che hai proprio le amiche svitate che ti meriti)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...