SANA, un mare di novità

Dopo la mia plurisettimanale latitanza, ho scritto un post e poi sono sparito di nuovo. Questa volta c’era un motivo. Ho fatto di tutto pur di riuscire ad andare a SANA di Bologna. Per chi non lo conosce, il SANA è il SALONE INTERNAZIONALE DEL NATURALE, dove medicine complementari, integratori, alimentazione biologica, tematiche ecologiche, risparmio energetico sono al centro dell’attenzione.

A parte l’aspetto un po’ "in minore" della manifestazione (c’è chi dice che il cambio di gestione sia stato deleterio, alle aziende siano state chieste cifre spaventose per gli stand e, in effetti, il numero di espositori si e’ molto ridotto)… A parte queste considerazioni tecniche, dicevo, io al SANA mi diverto sempre come un pazzo. Scopro ogni volta cose straordinarie. E torno a casa con la voglia di comprare tutto.

Tanto per farvi capire a che punto sono con la mia compenetrazione tra passione personale e attività di business, vi scrivo che cosa mi ha entusiasmato, così capirete che sono del tutto andato.

DIFFUSORE DI PROPOLI. Sono completamente ammattito per il diffusore di Propoli. Il diffusore è un’idea geniale, ma, se non te la spiega nessuno, è difficile percepirne la portata. In fiera c’era proprio l’inventore dell’apparecchio, un signore con i baffi e la faccia talmente simpatica e vivace che non si poteva non restare ipnotizzati al suo racconto. Su supersalute.com cercherò presto di inserire una scheda approfondita che spieghi quello che lui ha spiegato a me. Facendola breve, pare che l’unico vero modo di assumere le sostanze speciali contenute nella Propoli sia proprio quello di respirarle una volta che un apparecchio sia stato in grado di diffonderle nell’aria.
La Propoli, infatti, è una leggera pellicola che ricopre le piante. Il suo inconfondibile aroma si spande nell’aria quando, dopo un forte acquazzone, il sole torna a riscaldare gli arbusti. La sottile pellicola, prima irrorata dall’acqua, al forte calore del sole sublima, espandendosi per l’aria e dando quell’odore caratteristico ai viali alberati e ai parchi in una bella giornata di sole dopo la pioggia. Il signore con i baffi mi ha fatto vedere studi della ASL di un paese piemontese, testimonianze, articoli. Tutti volti a testimoniare che la semplice diffusione nell’aria della Propoli consente da un lato di abbattere gli inquinanti che la popolano e dall’altro di agire preventivamente a protezione del nostro organismo.

IL BAOBAB. Se da piccolo, per me, il Baobab era una pianta fantasmagorica, l’albero piu’ grande del mondo (uau) e me lo immaginavo popolato di esseri che ci vivevano dentro come in un castello, da oggi per me il Baobab ha significati magici di altro tipo. Pare che dalla polpa del suo frutto (che in fiera mi hanno anche regalato: sembra un seme gigante) si ricavi una polvere con proprietà utili per la regolarizzazione delle funzionlità dell’intestino. Quindi sia chi soffre di diarrea sia chi è afflitto da stipsi può avere vantaggi dal suo utilizzo. Una parte del frutto, costituita dai filamenti nodosi che racchiudono la polpa, è inoltre un potentissimo antiossidante. Ma quante cose nuove che si imparano al SANA!

INTEGRATORI DAL NORD. Se Svezia, Norvegia e paesi nordici in generale hanno sempre un’aura di placida severità, posti dove le cose si fanno per bene, nel rispetto del prossimo e della natura, questa sensazione si trasferisce anche negli integratori di un’azienda scandinava che commercializza in Italia 4 prodotti. Avendo l’opportunità di parlare a lungo con il responsabile italiano dell’azienda, mi sono fatto raccontare le cose più interessanti, che si possono riassumere in questo assunto: la New Nordic (il simbolo è un florido albero argentato) PRODUCE gli integratori. Esattamente come i più importanti attori del mercato, questa azienda scandinava ha il controllo delle piantagioni e delle fonti da cui vengono estratti i principi, ha i laboratori di ricerca dove vengono studiati e dove vengono create le formulazioni, possiede gli stabilimenti dove vengono elaborati, prodotti e confezionati gli integratori. Quindi un controllo capillare dalla fonte alla scatoletta che viene venduta da supersalute.com. Una garanzia da non sottovalutare in tempi di terzisti che forniscono integratori di ogni tipo a chiunque, dove il cliente finale non è in grado di avere garanzie sul controllo della materia prima.


Qualcuno di voi è stato al SANA?

Ciao,
Marco di supersalute.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...