La sclerosi multipla e i libri per la salute

Come ho scritto nel post che spiega come iniziare a correre (o meglio: che spiega come io ho potuto imparare a correre), una delle ultime persone che mi ha contattato per trovare un supporto morale nell’affrontare i suoi problemi con la sclerosi multipla è Chiara.

Abbiamo fatto una lunga chiacchierata telefonica e ho scoperto che i suoi dubbi sono simili ai miei stessi dubbi della prima volta che mi sono trovato davanti a un medico che mi diceva PER STARE BENE DEVI CORRERE.
E se cado? E se non mi reggono le gambe? Io non ho mai corso, come posso riuscirci? Ma perché mi fa bene?

Nel post che spiega come mi sono trovato a imparare a correre racconto tutto, dalla camminata veloce alla Stramilano. Ma quello che conta è la condivisione delle esperienze. Davanti alla prescrizione di un medico, a volte ci sentiamo un po’ smarriti. Il medico spesso non ha tempo di spiegarci i motivi della prescrizione. Lui sa che si tratta di cose che ci fanno bene e noi dobbiamo fidarci di lui.

Però non dobbiamo avere timore di chiedere. La nostra curiosità può essere la nostra salvezza. La domanda più sensata che io sia mai stato in grado di fare a un medico è: “mi consiglia un libro da leggere sull’argomento?” Tenendo infatti presente che il medico può dedicarmi solo pochi minuti di visita, gli ho chiesto di lasciare a me l’onere dell’approfondimento. E, in effetti, non sarebbe stato possibile spiegarmi, nel corso di una singola visita, l’intero contenuto del libro della Kousmime!

E’ così che ho scoperto i libri fondamentali per il mio miglioramento, che non mi stanco mai di elencare (li riporto qui su richiesta espicita di due differenti e-mail), come si trattasse di un decalogo per la buona salute:

Il mio processo di miglioramento è partito proprio grazie a questi testi, con i quali ho capito perché è importante mangiare biologico, perché è indispensabile l’integrazione, perché bisogna pulire l’intestino, qual è il motivo dell’efficacia della corsa per risolvere un numero incredibilmente alto di problemi di salute e, infine, qual è il valore della respirazione, del rilassamento e della meditazione per raggiungere un durevole stato di buona salute.

Quindi, ricordando a Chiara e a tutti quelli che mi scrivono che io non sono un medico, che non prescrivo nulla, che non posso nemmeno dare consigli di nessun tipo riguardanti la salute (non posso non solo perché è vietato ma anche perché non ne sono capace), l’unica cosa che mi sento in dovere di fare è quella di condividere la mia esperienza, specialmente quella di approfondimento culturale, che mi ha portato a capire le fondamenta. Per tutto il resto, poi, c’è il vostro medico.

Su le maniche, determinati e sorridenti: stiamo cambiando il corso della nostra vita!

Un caro saluto a tutti,
Marco di supersalute.com

Annunci

2 pensieri su “La sclerosi multipla e i libri per la salute

  1. io sono entrato in questo incubo da poco e ancora non so cosa mi aspetta in futuro so solo che ho paura di non aver la forza di continuare a vivere nel migliore dei modi e di dover sconvolgere tutto quello che mi ero creato precedentemente … so che potrei essere confusionario e ma ora il mio stato emotivo e’ un disastro !!! pero questo sito mi sta dando un pochino di forza ….spero di avere la stessa tua forza e grazie per linformazione

    • Luca, all’inizio tutto sembra crollarti addosso. Io ti suggerisco di mantenere la calma il più possibile e leggere e documentarti. Per i medici che mi avevano in cura la strada era una sola. Invece, grazie al cielo, le strade sono tante. Si possono fare davvero molte cose per stare bene. Anche quando tutto sembra nero e il futuro un incubo.
      Oltre alla mia strada, che ho costruito con molta (ma non troppa!) determinazione basandomi su alimentazione, pulizia dell’intestino, integratori e attività fisica, ce ne sono tante altre, non per forza parallele, piuttosto sinergiche, come quella che sto seguendo adesso della terapia chelante per togliere i metalli pesanti dall’organismo. E poi c’è la nuova strada del professor Zamboni (vai a leggere questa presentazione online), che pare davvero MOLTO SENSATA. Fino a oggi ci hanno sempre detto che non si conoscono le cause della sclerosi multipla, ma in relatà qualcuno sta abbozzando ipotesi molto verosimili. Quella dell’intossicazione da metalli pesanti o quella dei depositi di ferro lungo la spina dorsale dovuti a insufficienza venosa cronica cerebro spinale, per esempio, sono teorie che, curate con metodi molto classici (flebo di sostanza chelante oppure operazione in laparoscopia per allargare i vasi troppo stretti), stanno dando una concreta speranza a molte persone disorientate e martoriate da altri metodi farmacologici molto pesanti.
      Presto tornerò su questi argomenti sul blog. Ma tu non perderti d’animo. Siamo in tanti ad aver trovato una strada verso una vita meravigliosa.
      Per molti di noi la storia è stata simile e la malattia è diventata l’occasione per occuparci di noi stessi, studiare le cose che ci fanno meglio, non lasciarci più andare alla deriva ma piuttosto metterci al centro della nostra esistenza. Con un rinnovato impegno verso noi stessi. Con tanta voglia di imparare e di capire.
      Siamo davvero in tanti. Quindi se hai un momento di sconforto, non lasciarti andare. In questi casi è meglio fare una telefonata a qualcuno che è entrato in questo club esclusivo di cui nessuno di noi ha chiesto la tessera!
      Se vuoi, quindi, scrivimi un’e-mail. Dovrai scrivere il mio nome (marco) prima dell’indirizzo CHIOCCIOLA supersalute.com. Ma io leggo anche se scrivi all’indirizzo generico del sito http://www.supersalute.com che trovi nella sezione contatti.
      In bocca al lupo.
      Marco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...