Ricette virtuose, mousse di tofu e tonno

In attesa di trasformarla in una sezione del sito supersalute.com, prende vita qui sul blog una sezione identificata dal tag “ricette“, a cura di Michela Angeletti (è mia moglie, quindi tutti lì a prendere appunti).
Iniziamo con il mio piatto forte, nel senso che questa ricetta, a benvedere, è roba mia: carpìta alle casse del NaturaSi di via Melzo, a Milano. Ecco però la trasposizione a cura di Michela.

— — — — — — —

CENE VIRTUOSE
Premetto che la qualità degli ingredienti è fondamentale per la riuscita di qualsiasi piatto. Prediligere sempre prodotti freschi di provenienza biologica.

MOUSSE DI TOFU E TONNO

> Ingredienti

Capperi sotto sale un pugno
Tofu – una confezione da g. 400
Tonno sott’olio di ottima qualità g. 480/620 (a seconda di quanto vi piace il gusto del tonno… più tonno c’è più è saporita, quindi o due o tre scatolette piccole)
Olio extravergine d’oliva qb (quanto basta!)
Crostini o verdure in pinzimonio (finocchi) per accompagnare la mousse

> Preparazione

Lavare i capperi in un colino sotto il getto dell’acqua fredda, avendo cura di sciogliere tutto il sale.
Mettere tutti gli ingredienti in un mixer da cucina e frullare fino a raggiungere una consistenza cremosa, aggiungendo l’olio a poco a poco.
Servire accompagnata da crostini al farro (o di kamut) o verdure in pinzimonio per coloro che rispettano un regime alimentare a basso contenuto di carboidrati.

Michela Angeletti di supersalute.com

— — — — — — —

La mousse di tofu e tonno appena descritta è deliziosa come antipasto. Essendo molto saporita (è tanto più saporita quanto più saporiti e salati sono i capperi) bisogna stare attenti ai gusti che seguono. Un primo piatto dal gusto delicato, infatti, sarà completamente cancellato dal sapore gustoso, pieno e saporito della mousse.Nelle cene a buffet è bello presentarla in una ciotola con spatoline o cucchiaini per servirla, guarnita con capperi interi.
Benché il suo gusto sia stato definito “libidinoso,” “molto porco,” “sfizioso,” si tratta di un’ottima fonte di proteine, zero carb, ottima per la dieta zona e per tutti i regimi a basso contenuto di carboidrati. Accompagnata da una verdura come l’indivia è ottima anche per chi segue una dieta puramente proteica, come la Atkins.

Qualcuno mi ha chiesto “perché CENE?”. Il motivo è semplice: la sera è meglio evitare di mangiare carboidrati complessi in abbondanza ed è comunque preferibile scegliere pietanze a base di verdure e proteine, per evitare di innesecare i meccanismi “ingrassanti” che vengono messi in gioco quando si cena a base di pasta e pane. Chi vuole tenere sotto controllo il peso, dalla semplice regola di non mangiare pasta bianca e pane bianco la sera (preferendo un abbondante contorno a base di verdure cotte e crude e un secondo a base di buone proteine – come quelle del pesce) avrà in breve tempo piacevoli sorprese.E se proprio non potete fare a meno del pane, prendete quello integrale di Kamut o fatevelo in casa con le farine biologiche integrali di farro o di kamut. Sarà delizioso, durerà più a lungo e saprete esattamente quello che c’è dentro!

NOTA TECNICA
Chi vorrà accedere in un sol colpo a tutte le ricette pubblicate nel blog (questa è la prima!) potrà cliccare sul tag “ricette” per vederle tutte in fila, una sotto l’altra.

Buon appetito,
Marco di supersalute.com

Annunci

3 pensieri su “Ricette virtuose, mousse di tofu e tonno

  1. Grazie cari Amor,
    un supporto utile e completo per mangiare più sano.
    Attendo ulteriori aggiornamenti della sezione sperando che siano sempre così semplici anche per chi, come me, odia spadellare e ha sempre come “valida” alternativa latte e cereali. Mattino, mezzogiorno e sera.

  2. Cari Amor, io che la mousse di tofu e tonno l’ ho provata posso confermarne la bontà e “sfiziosità” tenendo conto che dopo averne mangita non so quanta non sono stata assalita dai sensi di colpa per aver ingurgitato troppe schifezze!!!
    Inviterei i miei amici ad illustrare la ricetta del pane al farro visto che è favoloso!!!!

  3. OLIVIA!!! Sei tu in duplice persona! Grazie del commento. Presto sui vostri schermi tante tante altre ricette (bisogna che mamma Michela abbia il tempo di scrivere senza che Matilde le strappi il mouse o scriva lei a sua volte simpatiche frasi tipo: DSCSDLKKL JC KSFJDJFòAKSJALFJ DSFKLJ WQDWQQWDWQIIO).

    Tu che sei perugina, l’hai visto il mio blog dedicato alla città e al suo fantasmagorico minimetrò? CORRI SUBITO A VEDERLO. Eccolo qua:

    http://minimetro.wordpress.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...