Prodotti per dimagrire che funzionano

Scrivo un breve post per chiarire il mio punto di vista (e quello dei miei medici di riferimento) sul proliferare di siti e prodotti che promettono di dimagrire senza fare nulla prendendo solo integratori naturali. Su questo argomento ho una brutta notizia e una bella notizia.

La brutta notizia è che dimagrire è un processo che coinvolge diversi aspetti della nostra vita. Pensare che magicamente, grazie a una pillola magica e senza alcuna conseguenza, perderemo peso fino ad arrivare a un fantomatico “peso forma”… è semplicemente illusorio.

Chiunque desideri dimagrire senza cambiare stile di vita desidera una cosa impossibile. Perlomeno, impossibile senza calcolare l’impatto di effetti collaterali. Esistono infatti farmaci o tecniche che servono per far perdere peso, ciascuno dei quali deve fare i conti con specifiche conseguenze nella propria vita.

C’è però una bella notizia, ed è quella che i prodotti naturali per dimagrire, in effetti servono davvero a qualcosa. Molte persone hanno sperimentato nella propria esistenza la difficoltà di perdere peso e poi mantenere il peso raggiunto. Se restiamo seduti tutto il giorno sul divano ingurgitando vaschette di gelato, gli integratori naturali indicati come “per dimagrire” non faranno proprio nulla. Ma se abbiamo iniziato un programma volto a ridurre il peso corporeo nel quale stiamo dedicando ogni giorno del tempo all’attività fisica, stiamo migliorando il nostro rapporto con il cibo, stiamo bevendo più acqua, stiamo modificando le nostre abitudini eliminando per esempio i prodotti inquinanti o le cause del nostro stress quotidiano, beh, in questo caso aggiungere gli integratori al mix di attività che stiamo già svolgendo darà certamente un’accelerazione al processo che tanto ci sta a cuore.

Quindi confermo che Dima Solgar Complex, Tonalin Oil, Chilu Burn (che ora si chiama Chili Drin), Dima Norwegian Alghe Marine (ovvero l’alga Kelp) sono prodotti davvero efficaci, ciascuno a suo modo e nel proprio campo, se inseriti in un processo più ampio che includa tutta la nostra esistenza. Uno stile di vita sano e attivo trae davvero beneficio dall’utilizzo di questi prodotti. E questa, come dicevo, mi sembra una bellissima notizia!

.

Marco Morello di supersalute.com

Prova costume

Prova costume?

Prova costume?

Ogni anno si ripete uguale, ma con sfumature ogni volta diverse, il rito della prova costume. In una vita che non si preoccupa del punto vita, arriva il momento in cui scattano gli allarmi, si mobilitano amiche e amici, si scatena la potenza di Google e si comincia a preoccuparsi di come sia possibile arrivare all’ombrellone senza sembrare dei cetacei spiaggiati.

Sarebbe bello essere tutti in grado di dedicarsi costantemente alla propria salute in modo da non dover mai correre ai ripari in poco tempo, ma siamo fatti così: d’inverno facciamo scorta di grasso e prima dell’estate cerchiamo di smaltirla.

A fronte del fatto che il sito supersalute.com vende centinaia di integratori alimentari di supporto in tutti gli ambiti della salute e del benessere, è pur vero che molte persone si rivolgono al sito proprio alla ricerca di miracolose “pillole dimagranti“. Esiste una parola di ricerca molto in uso, che è “pastiglie dimagranti“. L’idea che solletica l’immaginario di molte persone è quella di una pillolina, da annoverare tra i “prodotti dimagranti”, che senza fatica consenta di far sparire i chili di troppo.

Mi permetto di infrangere questi sogni: a parte farmaci di dubbia salubrità (e comunque indicati in specifiche patologie), non esiste nessun prodotto naturale in grado di far perdere magicamente peso mentre si dorme. Se la nostra vita si svolge tra il divano e la scrivania, se andiamo in ufficio in auto, se non ci muoviamo mai, se mangiamo pane pasta dolci bibite gassate zuccherate… non ci sarà nessun “integratore per dimagrire” in grado di compiere il miracolo. Gli integratori fanno quello che dice la parola: integrano. Integrano un’alimentazione corretta, integrano una vita in movimento. L’integratore da solo compie un piccolo lavoro. Abbandonato nella solitudine della categoria “integratori per dimagrire” anche il prodotto più efficace riesce a fare poco e lo fa in moltissimo tempo. Non c’è dubbio che accelerare il metabolismo abbia da sé una importante corresponsabilità nelle strategie di perdita di peso, ma se non si associa al potere “accelerante” di un integratore un’alimentazione corretta e un’attività fisica costante, i risultati saranno impercettibili e arriveranno in tempi lunghissimi.

Lunga premessa per dire: l’elenco di “integratori per dimagrire” (sempre con le indispensabili virgolette) che si leggerà a breve, non ha senso se poi non si aggiunge alla propria vita quotidiana il necessario per scatenarne la potenza. Beviamo più acqua, camminiamo tutti i giorni per 45 minuti (basta una bella corroborante camminata veloce per attivare tutto quello che serve alla nostra salute), mangiamo meno pasta bianca meno pane bianco sostituendoli con prodotti integrali (meglio se biologici), se siamo in grado di farlo, scegliamo il riso integrale biologico al posto della pasta, aumentiamo la quota di verdura e di frutta, introduciamo i legumi, diminuiamo la quota di carne (potremmo addirittura farne a meno, ma questo è un altro discorso)… Con qualche piccola regola saremo in grado di ottenere grandi risultati.

Nel prossimo articolo pubblicherò quello che invio abitualmente tramite e-mail a chi mi chiede un integratore per dimagrire. Per comodità darò all’articolo un titolo chiaro ed esplicito in modo che sia facile capire di che cosa parla, anche se la definizione che preferisco è “integratori coadiuvanti nelle strategie per la perdita di peso”.

E’ importante considerare che “perdere peso” può significare diverse cose. Nella maggior parte dei casi si intende “perdere massa grassa”. Ma ci sono persone che hanno un problema con la ritenzione idrica, ovvero un eccesso di liquidi nei tessuti con la difficoltà di farli espellere attraverso le normali funzioni corporee. E’ chiaro che si tratta di due ambiti diversi per i quali sono indicati prodotti diversi.

Per quanto riguarda il grasso corporeo, infine, esiste anche la necessità di definire l’area del corpo in cui si trova questo grasso. Vengono identificate, per delimitare le tipologie, due “forme” in grado di definire il tipo di grasso corporeo: la forma a pera e la forma a mela. Nella forma “a pera” il grasso è localizzato principalmente a livello di fianchi, glutei, cosce. Nella forma “a mela” il grasso ha una localizzazione principalmente addominale. La dislocazione del grasso indica anche macroscopicamente la tipologia di problema. Per la “forma a pera” il problema può essere nell’incapacità dell’organismo di consumare correttamente i grassi e anche nell’eccessiva assunzione di alimenti che li alimentano. Per la “forma a mela” si è in presenza, nella maggior parte dei casi, di un problema di malassorbimento degli zuccheri in soggetti con la cosiddetta sindrome metabolica che porta ad accumulare il grasso nella zona addominale. I temi da affrontare sono quindi fondamentalmente due: quello dell’a diminuzione del grasso corporeo e quello della capacità di trasformare gli zuccheri in energia, evitando che a loro volta si trasformino in grassi.

Leggi il prossimo articolo (Integratori per dimagrire) per scoprire quali sono i prodotti più adatti nelle strategie di riduzione del peso corporeo.

Marco Morello di supersalute.com

Integratori per dimagrire

Prova costume, parte II

Kelp

Kelp

Come anticipato nell’articolo precedente (Prova costume) si ribadisce anche qui che non esiste nessun prodotto magico in grado di trasformarci in magri e atletici figurini da spiaggia. Solo la ragionevole applicazione del mix di tecniche indispensabile a ogni miglioramento è in grado di portarci senza grandi difficoltà a perdere peso e raggiungere la forma fisica che desideriamo. Entrare in quel benedetto costume deve essere una questione di salute prima che estetica.

In questo articolo riporto quello che ho imparato in questi anni dai medici, dai clienti e dai fornitori in merito ai prodotti più interessanti per chi cerca “pillole per dimagrire” e che invece qui trova come dimagrire senza stravolgere la propria esistenza. La scelta è focalizzata su integratori naturali formulati e venduti da produttori tra i più noti e sicuri del mercato. Insisto sulla parola “sicuri”, perché il mio approccio è sempre lo stesso: la salute sta al centro e intorno c’è tutto il resto.

Prodotti per dimagrire

(o, come preferisco: coadiuvanti nelle strategie di controllo del peso)

  • Chili Burn (New Nordic). E’ l’integratore per dimagrire più venduto su supersalute.com. Svolge il suo lavoro aumentando “la velocità” del metabolismo basale e portando i nostro organismo a bruciare più energia. E’ quindi vero, come sognano in molti, che questo aumento di consumi da parte dell’organismo è in grado di far bruciare i grassi anche quando non facciamo nulla. Ma aggiungendo il necessario movimento quotidiano e migliorando l’alimentazione i risultati si potranno vedere in due/tre mesi.
  • Açai Rox (Solgar). Ricco di nutrienti in grado di scatenare l’energia dell’organismo, è un prodotto molto amato dagli sportivi che traggono da un lato maggiore energia per le prestazioni atletiche e dall’altro hanno un integratore in grado di supportarli nelle strategie di riduzione del peso.
  • Tonalin Oil (Solgar). La funzione principale del CLA (acido linoleico coniugato) presente nel Tonalin è quella di ridurre la maturazione e la proliferazione degli adipociti). Gli adipociti sono quelle cellule che, nel nostro organismo, hanno la funzione di sintetizzare, accumulare e cedere lipidi. Gli adipociti aumentano con l’aumentare della massa grassa, quindi persone con molto grasso corporeo avranno molti più adipociti la cui funzione è sintetizzare altre cellule adipose. E’ per questo che chi ha molto grasso fa più fatica a dimagrire: la sua massa grassa è ricchissima di adipociti che aumentano con l’aumentare del grasso e sono i fautori di questo aumento. Il Tonalin Oil svolge il compito di ridurre il numero degli adipociti e di rallentarne la maturazione. Quindi il suo lavoro si svolge nell’ambito di ridurre la predisposizione dell’organismo a produrre nuove cellule lipidiche. Associato a un prodotto in grado di aumentare il consumo energetico dell’organismo è in grado di rendere visibili i risultati in tempi abbastanza brevi (3/4 mesi).
  • Alga Kelp (Dima Norwegian Alghe Marine Solgar). E’ un integratore naturale di iodio. Lo iodio è alla base del corretto funzionamento della tiroide, la ghiandola direttamente collegata con il funzionamento del nostro metabolismo. Carenze di iodio sono correlate con un funzionamento rallentato del metabolismo. Portare la tiroide al suo funzionamento ottimale con l’integrazione tramite iodio di provenienza naturale è un’ottima strategia per la velocizzazione del nostro metabolismo. Tutti sanno che una “tiroide pigra” può essere direttamente connessa con l’aumento di peso. Persone in buona salute e senza problemi particolari nella gestione ormonale possono scegliere di velocizzare il metabolismo con questa straordinaria risorsa naturale.
  • Tè verde (Fito Tè Verde Solgar oppure Tè verde naturale in foglia). Le proprietà del tè verde sono studiate da millenni. Un monaco giapponese del tredicesimo secolo d. C. scrisse “il tè è una medicina miracolosa per mantenere la salute, ha uno straordinario potere di prolungare la vita”. Per l’approfondimento sulle capacità del tè verde di essere d’aiuto nella prevenzione dei tumori rimando al libro Anticancro di David Servan-Schreiber. Per quanto riguarda il roblema del controllo del peso, il Tè verde agisce nel tessuto adiposo viscerale e sottocutaneo, aiutando a limitare o ridurre il grasso corporeo con diversi meccanismi che agiscono in sinergia (un esempio: aumenta fino a 4 volte l’adiponectina, direttamente responsabile della regolazione del glucosio e del catabolismo degli acidi grassi – per intenderci, aiuta a bruciare i grassi).
  • Mais Rosso (Mais Rox Solgar). Contiene una quantità elevata di antocianine che hanno da un lato potenti proprietà antiossidanti e che dall’altro hanno a loro volta una funzione di controllo sui livelli di adiponectina e sulla regolazione in senso negativo di un gene (il PAI-1) che presenta livelli elevati in caso di sindrome metabolica, obesità e diabete.
  • Acido Alfa Lipoico e Cannella (Lipoic Cannella Solgar). Gli usi tradizionali della cannella ritengono che sia di beneficio in caso di difficoltà digestive, colon irritabile, disbiosi, candida, indigestione, crampi addominali distensione addominale, nausea. Gli studi clinici realizzati sulla cannella hanno rilevato la riduezione della glicemia a digiuno, la riduzione dei trigliceridi, la riduzione del colesterolo totale con effetti che perdurano anche 20 giorni dopo il trattamento. Migliorando l’insulino-resistenza, quindi, è un integratore di grande aiuto per la gestione e l’assimilazione degli zuccheri. Chi ricorda la “torta della nonna” spolverata di polvere di cannella? Un valido aiuto per subire un minore danno dall’assunzione eccessiva di zuccheri.
    Anche l’acido alfa lipoico (chiamato “l’antiossidante degli antiossidanti” perché agisce sia nel comparto liquido sia nel comparto lipidico del nostro organismo, rigenerando sia la vitamina C sia la vitamina E) può essere di grande aiuto nel miglioramento della sensibilità insulinica in soggetti diabetici. E’ inoltre molto utile nelle patologie secondarie al diabete come la neuropatia diabetica e le malattie cardiovascolari secondarie del diabete.
  • Resveratrolo (Resveratrox Solgar). Il resveratrolo è uno dei polifenoli presenti nel vino che si ritengono responsabili del ridotto rischio cardiovascolare associato a un moderato consumo di vino rosso. La sua azione antiossidante è nota da tempo ed è in grado di contrastare gli stati infiammatori. I fattori protettivi del resveratrolo sono di grande importanza anche per tenere sotto controllo gli effetti di un’alimentazione ipercalorica e per il controllo dell’insulino-resistenza.
  • Zuccarin (New Nordic). E’ un integratore di gelso bianco che ha la capacità di mantenere un livello fisiologico di zuccheri nel sangue. Questo consente di diminuire l’apporto calorico dei cibi e aiuta nelle strategie di riduzione del peso.
Questi sono solo i principali integratori con un documentato effetto sul controllo del peso nelle funzioni principali di accelerare il metabolismo per bruciare più grassi (Chili Burn, Açai Rox, Alga Kelp, Te Verde), ridurre la capacità di accumulare grasso riducendo il numero e la velocità di maturazione degli adipociti (Tonalin Oil), miglirando le performance nell’assimilazione/gestione degli zuccheri (Lipoic Cannella, Resveratrox, Zuccarin).
A breve, sempre nella categoria “Prova Costume 2011”, pubblicherò altre indicazioni su depurazione e ritenzione idrica e alcuni veloci articoletti sulle più semplici ed efficaci tecniche per fare movimento senza grandi sacrifici.
Marco Morello di supersalute.com