Giornata del libro

Di giornata mondiale in giornata mondiale, dopo quella della Terra, oggi tocca al LIBRO. E qui si gioca in casa, perché, a parte la mia eterna passione per la lettura (anche se parte della mia libreria oggi vive in scatoloni impilati in ripostiglio), supersalute.com ha creato una piccola sezione di libri di primaria importanza per chi si occupa della propria salute. Festeggio questa giornata, quindi, con la mia personale hit parade dei libri dedicati alla salute.

LIBRI DEDICATI ALLA SALUTE

1. IL CIRCOLO VIRTUOSO DEL BENESSERE di Fabrizio Duranti

Inevitabile il primo posto per il libro che contiene, tra le altre cose, anche tutta la mia vicenda (nel capitolo STORIA DI MARCO a pagina 204). Questo libro è alla base di ogni processo di miglioramento. Gli altri volumi di cui parlerò sono interessanti e affrontano ciascuno una serie di aspetti interessanti per la propria salute. Ma nel “circolo virtuoso” di Duranti si affrontano TUTTI GLI ASPETTI della nostra vita quotidiana e ci viene spiegato come, in sole “5 mosse,” sia possibile prendersi cura di sé per condurre la propria vita al massimo dell’efficienza.
Per chi ama le letture veloci, consiglio anche “Le 100 regole del benessere,” un libro di facile lettura, costruito a schede, che ci consente di approfondire, se lo desideriamo, anche soltanto i temi che ci stanno più a cuore.

2. SALVATE IL VOSTRO CORPO di Catherine Kousmine

E’ il primo libro che ho letto per dare la svolta alla mia vita. Per la prima volta qualcuno mi ha spiegato perché è meglio mangiare alcuni cibi ed evitarne altri. Per la prima volta ho capito quale sia il valore della pulizia dell’intestino e dell’integrazione vitaminica. Un libro tutt’ora insuperato in termini di proposta di salute (è il cosiddetto “metodo Kousmine“), che ha posto le basi (in apparenza poco scientifiche e molto empiriche) del più attuale approccio alimentare alla salute. E’ proprio grazie alla Dottoressa Kousmine che ho definitivamente capito il valore della locuzione “siamo quello che mangiamo.”

3. GUARIRE – Una nuova strada per curare lo stress, l’ansia e la depressione senza farmaci né psicanalisi di David Servan-Schreiber

E’ il libro di uno psichiatra stufo di prescrivere psicofarmaci che obnubilano la mente dei suoi pazienti e non li aiutano a risolvere a lungo termine i loro problemi. Per intenderci, è il libro di un uomo che prescriveva di andare a correre, mangiare salmone e comprare un gatto invece che dare gli psicofarmaci. Avversato dai suoi colleghi, ha reso felici migliaia di persone dando loro lo spunto per un salto qualitativo nella loro esistenza. In questo libro si spiega in modo chiaro e scientifico il valore dell’integrazione con omega-3, i motivi per cui la corsa è in grado, tra le altre cose, di aiutare a risolvere i problemi di depressione, come sia opportuno svegliarsi al mattino per avere più energie e tanti altri consigli di grande impatto sulla nostra vita quotidiana.

4. La luce che cura di Fabio Marchesi

Ho passato la mia vita sotto gli ombrelloni, coperto di creme a massima protezione solare. Fabio Marchesi mi spiega che ho fatto male! Per chi ha vissuto come me all’ombra della convinzione che il sole fosse pericoloso per la salute, è un libro sconvolgente.
Qui si spiegano gli innumerevoli effetti positivi della luce del sole che, a benvedere lo sappiamo tutti, è alla base della vita sul nostro pianeta. Come mai ce lo siamo dimenticato?

5. Guida medica agli Integratori Alimentari di Michael T. Murray

Scritto da un docente e ricercatore americano, questo libro approfondisce in modo chiaro, esaustivo ma sempre comprensibile, il tema degli integratori alimentari. Vitamina per vitamina, minerale per minerale, sostanza per sostanza, spiega dove si trova, quanta se ne dovrebbe assumere per stare bene, quali sono i sintomi da carenza, quali i disturbi per i quali le ricerche scientifiche hanno rilevato qualche evidenza di utilità.
Nel mio lavoro, un libro FONDAMENTALE. Ma utile anche a tutti coloro che hanno deciso di prendere in mano la propria vita iniziando dalle regole base, ovvero: prima la conoscenza e poi l’azione.

Marco di supersalute.com
visita anche, in tema di libri, ebookitaly.net