Obesità infantile e videogames (vale per tutti, tranne che per la Wii!)

Una campagna di prevenzione sull’obesità infantile a cura dell’Ospedale San Raffaele:

A quelli del San Raffaele dobbiamo ricordare, però, che con la Wii di Nintendo le cose cambiano drasticamente: mio nipote si sveglia alle 7 del mattino e di buon grado – cosa mai vista – per allenarsi con la Wii Fit prima di andare a scuola. Ma questa è una storia che raccontiamo meglio un’altra volta.
Nel video qui sopra, invece, un monito efficace per tutti i videogiocatori da poltrona.

Marco di supersalute.com

Annunci